Counseling aziendale

Counseling per il  lavoro e le organizzazioni 

counseling-aziendaleQuello che facciamo dalle 9 alle 17 sul posto di lavoro e strettamente collegato a ciò che facciamo dalle 17 alle 9 al di fuori del posto di lavoro. Momenti di difficoltà personali, non sempre possono essere lasciati fuori dalla porta dell’azienda e spesso incidono negativamente sulle performance lavorative con ripercussioni sulla crescita del lavoratore.

Il Counseling è uno strumento efficace per la gestione delle risorse umane nelle organizzazioni, per aiutare i dipendenti a migliorare  e risolvere questioni personali o problemi legati al lavoro, favorendo un clima di benessere.  Interventi  finalizzati al benessere nell’ambito organizzativo aziendale,  per raggiungere  precisi obiettivi  personali, ma in linea con le richieste del mondo del lavoro, riconoscendo e valorizzando le risorse interiori di ognuno, è questo lo scopo del counselig aziendale.Un Counselor specializzato  nella relazione d’aiuto aziendale è la figura che meglio può operare per  prevenire situazione di malessere  dei  propri dipendenti e sostenere i manager ad affrontare momenti  i più delicati di un’azienda, come la  gestione nel cambiamento,  le fasi di riorganizzazione,  ed i passaggi  generazionali.

Cosa fa il Counselor per lavoratori e dipendenti 

Il Counselor sul posto di lavoro aiuta il singolo lavoratore o un team come un ” partner di pensiero” o come ” uno specchio rivelatore”.

Le azioni principali sono:

  • Aiuta i dipendenti ad aumentare la consapevolezza di sè per quanto riguarda i loro modelli di pensiero e relazionali, in modo da renderli più efficaci come individuo e, a sua volta, efficaci anche nel loro lavoro.
  • Favorisce le relazioni fra colleghi
  • Facilita la risoluzione dei conflitti fra colleghi e con l’azienda favorendo il confronto costruttivo
  • Fa crescere la motivazione al lavoro allineando obiettivi personali con quelli aziendali
  • Sostiene nello sviluppo delle potenzialità e performance
  • Stimola l’ascolto l’ ascolto attivo e la consapevolezza di essere in un team che lavora per la stessa vision

Cosa fa il Counselor per le aziende 

I manager sanno che molti dei problemi sul posto di lavoro spesso derivano dalla vita personale di un dipendente e non solo dalla situazione di lavoro.
Gli interventi di Counseling apportano notevoli vantaggi per le organizzazioni:

  • Migliorare le prestazioni dei dipendenti e quindi ne aumenta la produttività
  • Aiutare , responsabili del personale, manager e chi gestisce team nelle difficoltà relazionali, comunicativi e di processo lavorativo.
  • Svolgere un ruolo si sostegno per la gestione dei problemi di relazioni indotti da cambiamenti organizzativi
  • Favorire la comunicazione all’interna dell’azienda
  • Aiutare a ricollocarsi professionalmente. All’interno di un’azienda,  il  redundancy counselor  in modo particolare,  ha competenze specifiche per stimolare una nuova vision professionale.
  • Effettuare interventi finalizzati ad un clima di benessere organizzativo aziendale

 I nostri interventi hanno dimostrato con successo che migliorare le abilità relazionali e comunicative vuol dire incrementare il benessere della persona, ottimizzare l’organizzazione, potenziare la qualità dei processi e dei servizi offerti ai clienti.

CORSI

  • GESTIONE DELLE RELAZIONI : CONFLITTI E NEGOZIAZIONI
  • SAPER GESTIRE IL CAMBIAMENTO
  • GESTIRE IL TEMPO E PRENDERE DECISIONI
  • LIFE SKILLS MANAGEMENT
  • COMUNCAZIONE EFFICACE
  • GESTIONE DELLO STRESS
  • LEADERSHIP DI SUCCESSO
  • PUBLIC SPEAKING

PROGETTI

cri settimo torinese progetto sinergia counseling aziendale

Progetto Sinergia

 

Istituto Artemisia Counseling Relazionale